Diagnostica 3D

La diagnostica radiologica moderna permette di acquisire volumi tridimensionali del distretto facciale ed elaborarli attraverso sofisticati software di imaging.

 

 

Grazie alla tecnologia Cone Beam é possibile fare tutto ciò con una frazione dell'esposizione normalmente necessaria per una TAC tradizionale e molto simile a quella che qualche anno fa era necessaria per una classica radiografia su pellicola. 

I vantaggi diagnostici di avere a disposizione un volume 3D anzichè una proiezione su lastra piana bidimensionale sono numerosi ed enormi e vanno dalla diagnostica fine delle lesioni granulomatose ed a carico dell'osso alla progettazione computerizzata di interventi di implantologia. 

 

 

 

 

Questo sito fa uso di Cookies, conferma se ne accetti l'uso Informativa